Carbossiterapia
266
page-template-default,page,page-id-266,bridge-core-2.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-19.3,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive,elementor-default
 

Carbossiterapia

È una terapia che prevede l’introduzione di anidride carbonica in forma gassosa nel tessuto sottocutaneo. Questa somministrazione avviene attraverso un apposito strumento che modula il flusso del gas controllandone velocità e quantità. L’anidride carbonica, per effetto paradosso, stimola l’afflusso di sangue arterioso a livello del microcircolo e quindi l’ossigenazione del tessuto.

×